Acqua

L’acqua è una delle componenti fondamentali e più importanti del nostro corpo, frase già sentita migliaia di volte, senza far nomi dei vari studi(perchè è sempre d’obbligo provare di persona(Masaru Emoto, Fereydoon Batmanghelidj, vari ed eventuali)), quello che ho concluso è che almeno a livello fisico andrebbe bevuta nella forma più pulita possibile.

Il nostro corpo fa meraviglie per la pulizia, se però lo aiutiamo male non fa, nel caso dell’acqua personalmente ho sempre preferito quelle leggere(tec. “minimamente mineralizzate”) per una questione di gusto, con un residuo fisso il più basso possibile.

I venditori cercano di propinarci da sempre le loro marche con pretesti di ogni tipo, se son cariche di minerali perchè nutrono(o fan venire i calcoli, ma questo meglio non dirlo), se sono leggere perchè stimolano la diuresi(ma dai? non pensavo di dover andare in bagno dopo), la morale è che l’acqua dovrebbe servire per idratare.

Altro dettaglio è che qualunque marca non ha mai delle analisi recenti, quella di rubinetto è messa un po’ meglio ma le tubature poterbbero non esserlo ed infine ci sono microplastiche e compagnia bella.

La migliore soluzione? Ho comprato un filtro ad osmosi, a conti fatti si spende qualcosa meno delle bottiglie e l’acqua è sempre disponibile, basta organizzarsi un attimo.

Anche qua molti vogliono propinarci di tutto con contratti, sistemi a mille stadi e migliaia di euro, per chi pensa che costi troppo, ho speso la spropositata cifra di 50/60 euro in tutto.

I filtri vanno cambiati a seconda dell’uso che ne facciamo ed è facile in ogni caso accorgersene perchè cala il rendimento, indicativamente come consigliato dal costruttore ogni 6 mesi(ma dipende dalla qualità in ingresso, in casa abbiamo circa 350ppm di base, 15ppm dopo il filtro(misurazione molto amatoriale e possibilmente soggetta ad errori)) vanno cambiati i primi due stadi di filtraggio(25€ circa), ogni 2 anni la cartuccia con la membrana osmotica(30€ circa).

La marca è la osmotech, i pezzi sono prodotti in Germania ed il sistema è quello “base” senza serbatoio perchè come scrivevo basta semplicemente organizzarsi un attimo in cucina e si evitano pure ristagni poco salutari.

Questo tipo di soluzione a quanto pare è già usato da svariati anni in diversi stati e posso dire pure io con la mia salute e senso del gusto che funziona bene e senza controindicazioni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Create your website with WordPress.com
Get started
%d bloggers like this: